L'URLO DELL'ANIMA

Conferenza sulla Disabilità presso il Liceo Amaldi di Santa Maria Capua Vetere

“La differenza non sta nelle difficoltà, ma negli occhi di chi guarda, ma soprattutto la differenza sta nella capacità di ognuno di noi di osare, di sfidare i propri limiti, di andare oltre. L’incontro di oggi vuole essere una dimostrazione di come un problema fisico può trasformarsi in risorsa, basta crederci ed avere il coraggio di aprire quella porta buia, di attraversare lo smarrimento per giungere alla scoperta di un’altra parte di sé, ad una nuova luce che oggi illumina gli occhi dei nostri ospiti, che come un dono condividono con noi”
(La dirigente scolastica Bernabei )

 

 

Mercoledì 19 Dicembre è stata un’altra importante ed emozionante esperienza presso il Liceo Amaldi di S. Maria Capua Vetere. Un magico momento per sottolineare l’importanza della cultura, affermando i diritti alla coesione sociale e per un apprendimento permanente lungo tutto il corso della vita. In particolar modo la dirigente scolastica Bernabei e la prof.sa A. Amabile (referente BES) hanno sottolineato lo sforzo della scuola per una educazione all’inclusione e valorizzazione delle differenze. Dove la mia raccolta di poesia “L’urlo dell’anima” ha continuato a lasciare impronte fertile in nuove anime meravigliose. Grazie a chi ci continua a conoscere per come siamo e non solo per la nostra diversità.

Incontri straordinari

Non importa a che ora della vita
si incontrano le persone,
ciò che importa davvero
è che dopo quell’incontro
rimarranno con noi
PER SEMPRE.
Come la luna nel cielo,
come l’estate dopo la primavera.

(Dal libro L’urlo dell’anima)

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply